Il 12 ottobre e la crisi di governo

Condividi:

Comunicato stampa del Comitato organizzatore

In molti ci chiedono, viste la caduta del governo e la possibilità di elezioni anticipate, che fine farà la manifestazione del 12 ottobre.

Essa si svolgerà a maggior ragione, poiché non solo restano sul tappeto tutti i drammatici problemi sociali che ci hanno spinto ad organizzarla, ma c’è anche il rischio che i poteri forti approfittino della funesta mossa di Salvini per mettere in piedi un nuovo governo “tecnico” o dei “responsabili”, così da far passare una ennesima legge di bilancio austeritaria e liberista (“ce lo chiede l’Europa”).

Confermiamo dunque la manifestazione LIBERIAMO L’ITALIA del 12 ottobre (ore 14:00, Roma, Piazza della Repubblica) per riscattare la dignità del popolo italiano e per affermare cinque grandi Sì: applicare la Costituzione del 1948, uscire dalla gabbia della UE, riprendere la sovranità monetaria, riconquistare la democrazia, lavoro e la dignità per tutti!

Il Comitato Promotore 

Roma, 9 agosto 2018

About the author

Comments

  1. Io sono con voi sono un assistente sociale e penso che le cose devono andare avanti e non si debba rimandare quello che si era proprio proposto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *